Speed Date di Percorsi dell’Innovazione – SMAU


Ore 14:00 il parterre degli inverstitori, incubatori, consulenti e advisor è gremito. Scambio un paio di idee con il responsabile del progetto networking di Cisco e con i ragazzi di i-Starter: hanno tanta voglia di fare e un ottimo background per lanciare sul mercato idee disruptive e captive nei confronti degli investitori.

Il parterre è di assoluto valore. Sono presenti da Area Science Park – con il grande Gabriele Persi – a Principia, da RCS Media a Early Bird, da IBAN a IAG da Cisco a TTVenture all’Incubatore del Polo Tecnologico di Navacchio.

Alle 14:15 comincia lo speed date. Ogni progetto ha tre minuti per presentarsi. Alcuni progetti sono veramente molto interessanti. Da Genefinity che si presenta con un nuovo prodotto very captive. Una macchina per produrre tatuaggi – Gold Sin Jewels – che utilizza una tecnologia in grado di realizzarli made by oro a costi molto bassi e di ottima fattura. Si tratta di prodotti usa e getta che durano circa tre giorni e che sono di assoluto successo. Senza finanziamenti Genefinity ha già raggiunto un fatturato di 600.000 Euro grazie a un accordo di commercializzazione con un grande player.

Virtualbuzz piattaforma di networking con target businessmen che punta a offrire servizi a elevato valore aggiunto ( prima di tutto ranking e accreditamento personale) a costi assolutamente competitivi rispetto a quelli dei grandi player del settore come Linkedin.

Seabreath startup con una interessante tecnologia clean tech per produrre energia sfruttando il movimento delle onde e le correnti marine.

Di fianco a me, nel mio stesso tavolo, una persona veramente strepitosa. Si tratta di uno dei founders di Jupiter Venture: uno dei fondi di maggiore successo in Italia. Ha investito in progetti che hanno ottenuto risultati strepitosi a livello globale come Yoox. ….. Paolo Gesess è pungente e acuto. Sa capire lo spirito delle startup colpendo rapidamente nel segno quando si tratta di comprendere punti di forza e di debolezza dei progetti. Una persona che inviterei ogni startup – Lui non me ne voglia – a incontrare per avere qualche brillante suggerimento su come orientare il Suo business.

Al termine – dopo 1 ora e 30 di intenso lavoro – le 32 startup e gli investitori si sono rilassati con un po’ di sano networking informale. Nel corso della serata un altro incontro molto interessante con Leonardo Zangrando. Dopo un inseguimento di mesi tra Italia e Silicon Valley finalmente siamo riusciti a beccarci e a iniziare a progettare una bella attività insieme. Ieri Leonardo è stato ospitato sul Blog di Severgnini per la sua intensa attività su Lean Start-Up e alcuni giorni fa è stata pubblicata la versione italiana da lui tradotta del famoso e discusso Pretotype.

Un grazie ancora a Emil. Speed Date e Percorsi dell’Innovazione sono progetti concreti senza fronzoli che ogni anno fanno incontrare le startup faccia a faccia con il loro probabile futuro.

E un grazie anche al team di Startupbusiness: sempre sul pezzo – thanks Donatella-

Digressione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...